Basket e Bellezza: Boston Celtics 1985/86

Certo, sono un nostalgico. Ricordo bene quando l’NBA aveva un gioco completo e non specializzato, quando avevano attacchi con gente in movimento e non stando ferma. Quando la palla girava come una pallina da flipper. Nessuna squadra è stata più emblematica di questo modo di giocare che i Boston Celtics del 1985-86, Campioni NBA. Logico. Diversi giocatori oggi nella Hall of Fame: Larry Bird, Kevin McHale, Robert Parish, Bill Walton, Dennis Johnson. Cioè, cinque super-campioni. Oggi, con tante (per me troppe) squadre, c’è una diluizione del talento e le squadre fanno fatica ad avere tre grandi giocatori, tantomeno cinque.

<https://www.youtube.com/watch?v=O4Td5QRfzj4>


Da questo, una domanda: cosa farebbe la migliore squadra NBA di oggi contro questi Celtics di 35 anni fa? Penso di sapere la risposta. Vado leggero: 4-3 per i Celtics. In realtà, penso che sarebbe 4-1. Comunque, se uno può guardare questo film e poi dirmi che il gioco oggi è più bello, suggerirei per lui un test … . Per la verità, c’è stata una squadra del Terzo Millennio che ha giocato così, i San Antonio Spurs di coach Gregg Popovich: <https://www.youtube.com/watch?v=T3y7cWmoBCI>. Interessante che il titolo di questi due video è lo stesso: “The Beautiful Game.” Il bel gioco non conosce né calendario, né generazione, né tempo.



13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Richard Street e le "parolacce".

Confesso! Conosco una grande quantità di parolacce! Quelle in Inglese le ho imparate tutte da Richard Street. Da chi le ha imparato lui, non ne ho la più pallida idea! Ma lui era un vero dizionari