Basket e Bellezza: Boston Celtics 1985/86

Certo, sono un nostalgico. Ricordo bene quando l’NBA aveva un gioco completo e non specializzato, quando avevano attacchi con gente in movimento e non stando ferma. Quando la palla girava come una pallina da flipper. Nessuna squadra è stata più emblematica di questo modo di giocare che i Boston Celtics del 1985-86, Campioni NBA. Logico. Diversi giocatori oggi nella Hall of Fame: Larry Bird, Kevin McHale, Robert Parish, Bill Walton, Dennis Johnson. Cioè, cinque super-campioni. Oggi, con tante (per me troppe) squadre, c’è una diluizione del talento e le squadre fanno fatica ad avere tre grandi giocatori, tantomeno cinque.

<https://www.youtube.com/watch?v=O4Td5QRfzj4>


Da questo, una domanda: cosa farebbe la migliore squadra NBA di oggi contro questi Celtics di 35 anni fa? Penso di sapere la risposta. Vado leggero: 4-3 per i Celtics. In realtà, penso che sarebbe 4-1. Comunque, se uno può guardare questo film e poi dirmi che il gioco oggi è più bello, suggerirei per lui un test … . Per la verità, c’è stata una squadra del Terzo Millennio che ha giocato così, i San Antonio Spurs di coach Gregg Popovich: <https://www.youtube.com/watch?v=T3y7cWmoBCI>. Interessante che il titolo di questi due video è lo stesso: “The Beautiful Game.” Il bel gioco non conosce né calendario, né generazione, né tempo.



5 visualizzazioni0 commenti