La perdita di un Amico: Marco Bogarelli.

Qualche giorno fa lo sport italiano ha perso un amico: Marco Bogarelli. Il mio ricordo del nostro rapporto è sulle pagine della Gazzetta dello Sport del 17 marzo. Ringrazio loro per avermi dato lo spazio per questo saluto. Dovevo chiarire una cosa nel pezzo: Bruno Bogarelli è stato mio manager prima, 1978-82. Quando Bruno è andato in Fininvest con Silvio Berlusconi, per diventare Direttore delle Redazioni Sportive dei loro tre canali, ha lasciato l’EDB in mano a Marco, che aveva solo 25 anni al momento. Marco ha ereditato anche me! Anche per ben 13 anni, 1982-95. Poi, anche i suoi impegni sono diventati troppi per seguirmi. Come con Bruno, siamo rimasti amici.

(Foto gazzetta.it)


4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Richard Street e le "parolacce".

Confesso! Conosco una grande quantità di parolacce! Quelle in Inglese le ho imparate tutte da Richard Street. Da chi le ha imparato lui, non ne ho la più pallida idea! Ma lui era un vero dizionari