March Madness

Aggiornato il: feb 22

L’altro ieri ho parlato del film Hoosiers, titolato Colpo Vincente in Italia, che raccontava una storia vera, di un Davide che sconfiggeva un Golia nel basket scolastico - High School - dell’Indiana.

Ovvio, Indiana è la culla del basket in America.

Basti sapere che fra i 20 impianti più capienti del basket scolastico negli USA, ben 18 sono in Indiana! New Castle conta 10.000 posti; Anderson ne ha 9.000; Seymour ne ha 8.100; East Chicago 8.050; Richmond 7.990 posti. Insomma, impianti al livello di società di Serie A1 in Italia, oppure al livello del torneo di Eurolega, quindi in Europa.

Inoltre, il Torneo dello Stato di Indiana ha una lunghissima tradizione, iniziata nel 1911.

Però devo ricordare che il mio Stato, l’Illinois, vanta il Torneo di Stato più vecchio di tutti gli Stati Uniti, essendo partito nel 1908.

Infatti, diversi termini che nel mondo NCAA si usano ancora oggi sono nati con il nostro torneo: March Madness, la Follia di Marzo; Elite Eight; Sweet 16. Il buffo è che, qualche anno fa, l’NCAA ha cercato di impedire alla IHSA, Illinois High School Association, di usare la denominazione March Madness. Con flemma nordica, la IHSA ha fatto vedere un video prodotto da loro negli Anni ’60 con quel titolo, nonché qualche libro con lo stesso titolo. Così la NCAA, che aveva minacciato una causa legale, ha fatto marcia indietro: “ Scusateci tanto.”

Il film ‘Hoosiers’ raccontava quindi la storia, con nomi cambiati, del Milan High School - solo 121 studenti - che vinse il Torneo dello Stato di Indiana nel 1954 battendo Muncie Central nella finale (32-30, con un tiro allo scadere del tempo di Bobby Plump). Come ho già scritto, nel film non hanno raccontato gli eventi così come si svolsero realmente: sullo schermo era infatti Hickory HS a battere South Bend Central HS nella finale, 42-40, con il colpo vincente di Jimmy Chitwood.

Devo però dire, come purista dello sport, che le scene del basket giocato sono state girate alla perfezione. Era come vedere un flashback, con divise di gioco, impianti e tecnica esattamente com’era negli anni ’50.

L’ironia per noi dell’Illinois è che abbiamo avuto la stessa storia due anni prima, nel 1952, quando Hebron, con 99 studenti, ha vinto il titolo dello Stato, battendo la grande Quincy HS in finale, dopo un tempo supplementare, 64-59. E’ stata l’unica volta in cui una scuola piccolaabbia mai vinto il titolo.

Domani cercherò di spiegare cos’erano, per noi, le scuole piccole, le scuole venute fuori dai tornei dei 64 ‘District’ .

Ognuno di loro ha avuto il nomignolo Piccolo Davide.

Stoffa da leggenda. Tra l’altro il 1952 è stato solo il secondo anno in cui il Torneo Finale di 16 squadre è stato trasmesso in TV. Ecco la sintesi della finale: <https://www.youtube.com/watch?v=24bC8x7nEdI>


13 visualizzazioni